categoria comunicati
itenfrdees

slowfoodbari

In occasione dello Slow Food Day in programma in molte città d’Italia sabato 21 aprile 2018 la Condotta di Bari di Slow Food e l’Associazione di volontariato InConTra nel centro di Bari proporranno una manifestazione all’insegna della lotta allo spreco e della valorizzazione del cibo.

 

Il tutto si svolgerà nel borgo murattiano, verranno infatti posizionati due gazebo in Via Argiro angolo Via Dante, in cui gli esponenti delle due realtà sopracitate accoglieranno quanti vorranno avvicinarsi per spiegare le tematiche della manifestazione.

SLOW FOOD DAY 2018
Il tema principale dello Slow Food Day di quest’anno è il frumento, pianta che da sempre ha influenzato il percorso storico dell’uomo, i cui derivati come pane e pasta soprattutto, sono il simbolo della cucina italiana e sono riconosciuti dall’UNESCO quali elementi costituenti della “Dieta Mediterranea”.

IL VALORE SOCIALE DEL CIBO
Pasta e pane sono stati inoltre simbolo di alimentazione consumata soprattutto dalle classi meno abbienti dell'umanità. Per questo motivo la Condotta di Bari di Slow Food intende cogliere l'occasione dello Slow Food Day, per dedicare la festa del 21 aprile a tutte le persone che per vari motivi non hanno facile accesso al cibo, nel corso della manifestazione sarà trattato anche il tema dell’emarginazione e della povertà dovute a un sistema alimentare “ingiusto”.

ALTRI TEMI
Durante la manifestazione saranno chiariti inoltre circa le intolleranze e sle allergie, parallelamente spazio a un approfondimento sul recupero del patrimonio genetico delle varietà di grano locali. L’impoverimento dei suoli e l’aumento del numero di individui affetti da malattie legate alla malnutrizione hanno portato al reinserimento di varietà antiche nei campi agricoli e sulle nostre tavole.

newsletter

Se desideri essere aggiornato sulle attività du InConTra iscriviti alla newsletter.
Con l'invio del modulo si autorizza l'associazione InConTra al trattamento dei dati ai sensi della legge sulla privacy.

contatti

Gianni Macina

338.5345870 (dalle ore 17:00 in poi)

email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

seguici sui social